English Flag icon

sportello sociale

banner sportello sociale

Lo “Sportello Sociale“ è il nuovo servizio di informazione e consulenza istituito da AIL allo scopo di offrire supporto sui temi dei diritti civili e sociali ai pazienti di malattie ematologiche e ai loro familiari. Gli esperti dello “Sportello Sociale” risponderanno alle richieste relative alle normative che regolano: l’accertamento delle minorazioni civili e dell’handicap, il riconoscimento dell’esenzione ticket, le condizioni per usufruire di assegni, pensioni e indennità, la concessione delle agevolazioni lavorative e fiscali, l’accesso ai servizi sociali, il diritto allo studio.

Se hai una domanda da inviarci compila il form, ti risponderemo al più presto.

AVVERTENZA

Ogni parere e/o informazione, di carattere previdenziale, assistenziale, fiscale e giuridico resi nell’ambito del servizio di Sportello Sociale AIL riveste carattere di mera indicatività, riflettendo esclusivamente quanto rappresentato dal richiedente.
AIL declina ogni responsabilità per danni, pretese o perdite, dirette o indirette, in relazione alla mancata concessione di servizi, benefici, pensioni, indennità e/o altri servizi assistenziali, nonché per eventuali errori, inesattezze o incompletezza delle informazioni rese nell’ambito del detto servizio.
Il servizio è realizzato in modo sperimentale e volontario e, pertanto, potrebbe subire in qualunque momento rallentamenti, modifiche o interruzioni temporanee.

Invia la tua richiesta

INFORMATIVA
ex art. 13 del Regolamento (UE) 2016/679 (in seguito “GDPR”)

Gentile Signore/a,
ai sensi dell’articolo 13 del GDPR, La informiamo che l’Associazione Italiana contro le Leucemie, i Linfomi e il Mieloma (di seguito “AIL”) in qualità di Titolare del trattamento, tratterà – per le finalità e le modalità di seguito riportate – i dati personali da Lei forniti, nell’ambito del servizio “Sportello sociale” e, segnatamente:

a) Dati anagrafici (nome, cognome, indirizzo)
b) Contatti email e telefonici
c) Dati relativi al quesito da Lei posto

1. Base giuridica e finalità del trattamento
Il trattamento anzidetto è fondato sul Suo consenso ed è finalizzato a:
1.1. Fornire consulenza a pazienti e familiari in materia di diritti civili e sociali
1.2. Rimanere in contatto con l’Associazione attraverso l’invio di materiale cartaceo, sms e newsletter sulle attività dell’AIL

2. Modalità del trattamento
Il trattamento dei Suoi dati personali è realizzato con l’ausilio di mezzi elettronici, per mezzo delle operazioni indicate all’art.4 n. 2) del GDPR e precisamente: il trattamento dei Suoi dati personali potrà consistere nella raccolta, registrazione, organizzazione, consultazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, cancellazione e distruzione dei dati.

3. Obbligatorietà del conferimento
Il conferimento dei dati di cui sopra per la finalità di cui al punto 1.1., obbligatorio. Un eventuale rifiuto comporta l’impossibilità di dare riscontro al Suo quesito.
Il conferimento dei dati per le finalità di cui al punto 1.2. è facoltativo.

4. Ambito di comunicazione dei dati
Dei tuoi dati potranno venirne a conoscenza in qualità di incaricati del trattamento, personale di AIL appositamente nominato.

5. Trasferimento dei dati all’estero
5.1. I dati personali sono conservati su server ubicati in Italia. Resta in ogni caso inteso che il Titolare, ove si rendesse necessario, avrà facoltà di spostare i server anche extra-UE. In tal caso, il Titolare assicura sin d’ora che il trasferimento dei dati extra-UE avverrà in conformità alle disposizioni di legge applicabili ed in particolare quelle di cui al Titolo V del GDPR.
5.2. Al di fuori delle ipotesi di cui al punto 5.1., i Suoi dati non saranno trasferiti extra–UE

6. Periodo di conservazione dei dati
6.1. I dati di cui alla lettera a) e b) verranno conservati per cinque anni.
6.2 I dati di cui alla lettera c) verranno resi anonimi
La verifica sulla obsolescenza sui dati oggetto di trattamento rispetto alle finalità per le quali sono stati raccolti e trattati viene effettuata periodicamente.

7. Titolare del trattamento
Associazione Italiana contro le Leucemie, i Linfomi e il Mieloma
Via Casilina, 5
00182 Roma

8. Responsabile della protezione dei dati
L’AIL ha nominato un responsabile per la protezione dei dati, i cui contatti sono:
dpo@ail.it

9. Diritti dell’interessato
In qualunque momento potrà conoscere i dati che La riguardano, sapere come sono stati acquisiti, verificare se sono esatti, completi, aggiornati e ben custoditi, di ricevere i dati in un formato strutturato, di uso comune e leggibile da dispositivo automatico, di revocare il consenso eventualmente prestato relativamente al trattamento dei Suoi dati in qualsiasi momento ed opporsi in tutto od in parte, all’utilizzo degli stessi e di proporre reclamo al Garante per la protezione dei dati personali.
Tali diritti possono essere esercitati attraverso specifica istanza da indirizzare tramite raccomandata – o pec - al Titolare del trattamento.

Il Titolare del Trattamento
Prof. Sergio Amadori
CAPTCHA

* I campi contrassegnati da asterisco sono obbligatori.

Iniziativa realizzata con il supporto non condizionato di

logo Brystol-Myers Squibb     Celgene        logo novartis
0
0
0
s2smodern