English Flag icon

Ciao Paola, la tua vita contro le leucemie

ail siena

 Paola Celli Corsini con il grande team di Siena AIL e dell’Ematologia, sempre uniti

Se ne va un pezzo di cuore e un pezzo della nostra storia. È con profonda commozione che tutti noi dell’AIL partecipiamo al cordoglio dei familiari per la scomparsa di Paola Celli Corsini, presidente di AIL di Siena.

Per oltre 20 anni hai rappresentato il motore dell’associazione ed il tuo impegno è stato un esempio per tutti i soci e volontari che hanno messo a disposizione il proprio tempo per raggiungere i grandi traguardi prefissati dalla Sezione.

“Abbiamo perso un punto di riferimento, una compagna di viaggio, un’amica. Non dimenticheremo il nostro presidente e ci impegneremo ogni giorno seguendo il suo esempio”, dicono i consiglieri di amministrazione.

Prima come tesoriera, poi come vice presidente ed infine come presidente, la sua figura ha sempre guidato, con generosità, i passi di Siena AIL, promuovendo l’immagine dell’associazione in molte iniziative pubbliche e nei momenti di condivisione tra soci e volontari. La sua costante presenza ha facilitato la gestione della casa di accoglienza “Il Bucaneve” aperta ai malati ematologici e ai loro familiari ed ha rafforzato il legame naturale tra l’associazione e l’Ematologia. Durante un’intervista al nostro giornale “Destinazione Domani” proprio a proposito della Casa AIL ci diceva: “La casa abbiamo voluto chiamarla ‘Il Bucaneve’ perché rappresenta il fiore forte che per vivere e vedere il sole deve farsi spazio tra la neve; un po’ come i nostri pazienti che per guarire devono lottare tra mille difficoltà”.

Grazie di tutto Presidente, ti porteremo sempre nel nostro cuore.

0
0
0
s2smodern